Epilessia E Ativi Sporive Lice It-Books Pdf

EPILESSIA E ATIVI SPORIVE lice it
20 Jan 2020 | 41 views | 0 downloads | 23 Pages | 1.02 MB

Share Pdf : Epilessia E Ativi Sporive Lice It

Download and Preview : Epilessia E Ativi Sporive Lice It


Report CopyRight/DMCA Form For : Epilessia E Ativi Sporive Lice It



Transcription

MEDICINA DELLO SPORT, Rivista trimestrale della Federazione Medico Sportiva Italiana. Continuazione di Studi di Medicina e Chirurgia dello Sport Medicina Sportiva. G SANTILLI M CASASCO,Comitato Editoriale, N BACHL Austria F BENAZZO Italia F BOTR Italia P CERRETELLI Italia G CERULLI Italia. D CORRADO Italia J M CUMMISKEY Regno Unito A DAL MONTE Italia F DE FERRARI Italia. E H DE ROSE Brasile H H DICKHUTH Germania L DI LUIGI Italia P E DI PRAMPERO Italia. C FOTI Italia W FRONTERA USA S GIANNINI Italia C G GRIBAUDO Italia V KLISSOURAS Grecia. G LETIZIA MAURO Italia L MAGAUDDA Italia D MC DONAGH Norvegia P P MARIANI Italia. G MASSAZZA Italia L MICHELI USA M OCHI Giappone P PARISI Italia S PECORELLI Italia. A PELLICCIA Italia F PIGOZZI Italia I PITSILADIS Regno Unito P ROCHECONGARD Francia. E ROVELLI Italia R SALLIS USA F SCHENA Italia A TODARO Italia C TRANQUILLI Italia. A G UGAZIO Italia A VEICSTEINAS Italia P VOLPI Italia P ZEPPILLI Italia. Comitato di Redazione,A BONETTI E DRAGO S DRAGONI G FRANCAVILLA. Direttore Responsabile,This journal is PEER REVIEWED and is indexed in. BIOSIS Previews EMBASE Scopus Science Citation Index Expanded SciSearch with Impact Factor. La Rivista soggetta a PEER REVIEW ed citata in, BIOSIS Previews EMBASE Scopus Science Citation Index Expanded SciSearch con Impact Factor.
Direzione e Redazione Federazione Medico Sportiva Italiana Viale Tiziano 70 00196 Roma E mail rivistamedicinasport fmsi it. Ufficio grafico ufficio pubblicit fotocomposizione amministrazione Edizioni Minerva Medica Corso Bramante 83 85 10126 Torino. Tel 011 67 82 82 Fax 011 67 45 02 E mail minervamedica minervamedica it. Web Site www minervamedica it, Stampa Edizioni Minerva Medica Tipografia di Saluzzo Corso IV Novembre 29 31 12037 Saluzzo CN Tel 0175 249405. Fax 0175 249407,Abbonamento annuo, Italia Individuale Online 95 Cartaceo 100 Cartaceo Online 105 00 Istituzionale Cartaceo 135 00 Online Small 264 00 Medium. 296 00 Large 340 00 Extra Large 357 00 Cartaceo Online Small 273 00 Medium 309 00 Large 357 00 Extra Large 372 00. Unione Europea Individuale Online 155 00 Cartaceo 160 00 Cartaceo Online 170 00 Istituzionale Cartaceo 250 00 Online Small. 264 00 Medium 296 00 Large 340 00 Extra Large 357 00 Cartaceo Online Small 283 00 Medium 320 00 Large 367 00 Extra. Large 383 00, Paesi extraeuropei Individuale Online 170 00 Cartaceo 180 00 Cartaceo Online 190 00 Istituzionale Cartaceo 275 00 Online Small. 288 00 Medium 320 00 Large 367 00 Extra Large 383 00 Cartaceo Online Small 304 00 Medium 341 00 Large 388 00 Extra. Large 404 00, Per il pagamento 1 Gli abbonati possono utilizzare le seguenti forme di pagamento a assegno bancario b bonifico bancario a Edizioni. Minerva Medica INTESA SANPAOLO Agenzia n 18 Torino IBAN IT45 K030 6909 2191 0000 0002 917 c conto corrente postale 00279109. intestato a Edizioni Minerva Medica Corso Bramante 83 85 10126 Torino d carte di credito Diners Club International Master Card VISA. American Express 2 i soci devono contattare direttamente la Segreteria della Federazione. I cambi di indirizzo di spedizione e mail o di qualsiasi altro dato di abbonamento vanno segnalati tempestivamente inviando i nuovi e vecchi. dati per posta fax e mail o direttamente sul sito www minervamedica it alla sezione I tuoi abbonamenti Contatta ufficio abbonamenti. I reclami per i fascicoli mancanti devono pervenire entro 6 mesi dalla data di pubblicazione del fascicolo I prezzi dei fascicoli e delle. annate arretrati sono disponibili su richiesta,Edizioni Minerva Medica Torino 2015.
Tutti i diritti sono riservati Nessuna parte di questa pubblicazione pu essere riprodotta trasmessa e memorizzata in qualsiasi forma e con qual. siasi forma e con qualsiasi mezzo, Pubblicazione trimestrale Autorizzazione del Tribunale di Torino n 1441 del 15 3 1961 Iscrizione nel registro nazionale della stampa. di cui alla legge 5 8 1981 n 416 art 11 con il numero 00 148 vol 2 foglio 377 in data 18 8 1982 Pubblicazione periodica trimestrale Poste. Italiane S p A Sped in a p D L 353 2003 conv in L 27 02 2004 N 46 art 1 comma 1 DCB CN. La Rivista aderisce al Codice di Autodisciplina degli Editori Medico Scientifici. Pubblicazione associata a associati a FARMAMEDIA e pu essere oggetto di pianificazione pubblicitaria. FEDERAZIONE MEDICO SPORTIVA ITALIANA,Presidente Onorario Giorgio SANTILLI. CONSIGLIO DIRETTIVO,Presidente Federale,Maurizio CASASCO. Vice Presidenti,Luigi DI LUIGI,Gabriele PETROLITO,Consiglieri Federali. Gianfranco BELTRAMI Gabriele BRANDONI,Vincenzo Maria IERACITANO Adolfo MARCIANO.
Claudio PECCI Prisco Patrizio PETTI,Antonio PEZZANO Vincenzo RUSSO. Segretario Generale f f,Maurizio FORTIN,COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI. Presidente,Massimo CESSARI,Componenti,Monica VECCHIATI Vito TAT. EPILESSIA E ATTIVIT SPORTIVE,Raccomandazioni congiunte della. Lega Italiana contro l Epilessia LICE,Federazione Medico Sportiva Italiana FMSI.
Testo ad uso degli specialisti in medicina dello sport. dei medici certificatori dell idoneit sportiva non agonistica. e degli specialisti neurologi di riferimento per l epilessia. Coordinamento,Giuseppe Capovilla e Arsenio Veicsteinas. Lista Autori,Per la LICE, Giuseppe Capovilla Direttore Centro Epilessia Ospedale C Poma Mantova. Francesca Beccaria Centro Epilessia Ospedale C Poma Mantova. Ettore Beghi Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri IRCCS Milano. Giorgia Giussani Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri IRCCS Milano. Adriana Magaudda Direttore Centro di Riferimento Regionale Diagnosi e Cura. dell Epilessia Dipartimento di Neuroscienze Universit di Messina. Ludovico Magaudda Medico Chirurgo Specialista in Medicina dello Sport Profes. sore Ordinario di Anatomia Umana Dipartimento S B I Mo F Universit di Messina. Per la FMSI, Gianfranco Beltrami Presidente Commissione Medica FIBS CUSI Specialista in Me. dicina dello Sport, Flavia Bruttini Istituto di Medicina dello Sport Milano Specialista in Medicina dello. Maurizio Casasco Presidente Federazione Medico Sportiva Italiana Specialista in. Medicina dello Sport, Emanuele Guerra Universit degli Studi di Roma Foro Italico Specialista in Me.
dicina dello Sport, Vincenzo Ieracitano Consigliere Federale FMSI Presidente Commissione Medica. Rugby Specialista in Medicina dello Sport, Antonio Pezzano Consigliere Federale FMSI Specialista in Medicina dello Sport. Andrea Verzeletti Professore Associato di Medicina Legale Universit degli Studi di. Arsenio Veicsteinas Ordinario di Fisiologia Umana Universit degli Studi di Milano. Presidente della Commissione Scientifica della FMSI Specialista in Medicina dello. Vol 68 Suppl 1 al N 1 MEDICINA DELLO SPORT 1,Presentazione. L a Federazione Medico Sportiva Italiana in qualit di Societ Scientifica in favore della forma. zione e aggiornamento professionale dei suoi tesserati ha sempre avvertito l esigenza di fornire. indicazioni in alcune aree specialistiche che comportino problematiche di particolare interesse per. la Medicina dello Sport, Possono essere ricordati i Protocolli gi pubblicati per il Pronto Soccorso Sportivo PSS con. Defibrillatore PSSD per l area cardiologica pneumologica endocrinologica allergologica ed on. Un attenzione particolare viene oggi rivolta all Epilessia con Raccomandazioni congiunte della. Lega Italiana contro l Epilessia LICE e della Federazione Medico Sportiva Italiana FMSI. Nelle Raccomandazioni congiunte rivolte allo Specialista in medicina dello sport stata inoltre. considerata l idoneit sportiva con particolare attenzione agli aspetti medico legali. La Rivista Federale lieta di aver raccolto il contributo di studiosi che con entusiasmo e pro. fessionalit hanno collaborato alla stesura di un documento che presenta un indubbio carattere di. originalit,Maurizio Casasco,Presidente,Federazione Medico Sportiva Italiana.
Vol 68 Suppl 1 al N 1 MEDICINA DELLO SPORT 3,Linee Guida. Guidelines,MED SPORT 2015 68 Suppl 1 al N 1 5 22,EPILESSIA E ATTIVIT SPORTIVE. Raccomandazioni congiunte della,Lega Italiana contro l Epilessia LICE. Federazione Medico Sportiva Italiana FMSI, G CAPOVILLA 1 F BECCARIA 2 E BEGHI 3 G GIUSSANI 1 A MAGAUDDA 4 L MAGAUDDA 5. G BELTRAMI 6 F BRUTTINI 7 M CASASCO 8 E GUERRA 9 V IERACITANO 10 11. A PEZZANO 10 A VERZELETTI 12 A VEICSTEINAS 13, 1Direttore Centro Epilessia Ospedale C Poma Mantova Italia.
2Centro Epilessia Ospedale C Poma Mantova Italia, 3Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri IRCCS Milano Italia. 4Direttore Centro di Riferimento Regionale Diagnosi e Cura dell Epilessia. Dipartimento di Neuroscienze Universit di Messina Messina Italia. 5Dipartimento S B I Mo F Universit di Messina Messina Itralia. 6Presidente Commissione Medica FIBS CUSI Roma Italia. 7Istituto di Medicina dello Sport Milano Italia, 8Presidente Federazione Medico Sportiva Italiana Roma Italia. 9Universit degli Studi di Roma Foro Italico Roma Italia. 10Consigliere Federale FMSI, 11Presidente Commissione Medica Rugby Genova Italia. 12Professore Associato di Medicina Legale Universit degli Studi di Brescia Brescia Italia. 13Presidente della Commissione Scientifica della FMSI Ordinario di Fisiologia Umana. Universit degli Studi di Milano Milano Italia, Introduzione invece le persone con patologie croniche vengono. incoraggiate a praticare gli sport che vengono con. F ino ad epoca recente i pazienti affetti da pa,tologie neurologiche croniche o da sindromi.
caratterizzate da disturbi delle funzioni cerebrali. siderati parte dello stesso programma riabilitativo. Lee et al 2012 Hallal Lee 2013,Nell ultima decade cambiato l atteggiamento. accompagnate da episodi accessuali come le epi generale nei confronti delle persone affette da. lessie erano esclusi dall attivit fisica in quanto sia epilessia con conseguente riduzione delle re. la ampia eziopatogenesi di queste sindromi sia la strizioni e dei meccanismi iperprotettivi Ci ha. scarsezza di raccomandazioni per la corretta ge costituito il presupposto per la stesura di queste. stione di questi pazienti in ambito medico sportivo raccomandazioni inerenti il rapporto tra epiles. rendeva difficoltoso prevedere rassicurare e ga sia e sport cos da fornire sia una guida per la. rantire una pratica sportiva sicura Troppo spesso pratica dell esercizio fisico e dello sport sia so. lo stigma nei confronti dei soggetti con epilessia prattutto delle utili raccomandazioni per il rila. determina la loro emarginazione da attivit lavora, scio dei certificati di idoneit all attivit sportiva. tive e sociali come lo sport Kaufman Kaufman,2013 In passato l American Medical Association. sconsigliava ai soggetti affetti da epilessia gli sport 1 L epilessia aspetti generali. di contatto come il rugby il calcio o l hockey con 1 1 Definizione di crisi epilettiche ed epilessia. ci sottovalutando il ruolo positivo delle attivit, sportive per le persone affette da epilessia come L epilessia un disturbo neurologico croni. per il resto della popolazione Da diversi decenni co caratterizzato dal ripetersi di fenomeni ac. Vol 68 Suppl 1 al N 1 MEDICINA DELLO SPORT 5,Capovilla Epilessia e attivit sportive.
cessuali le crisi epilettiche consistenti in ma epilessia Le pi frequenti cause sono rappre. nifestazioni cliniche ad occorrenza parossistica sentate da ictus cerebrale tumore cerebrale. ricorrenza imprevedibile nella maggioranza trauma cranico intervento neurochirurgico. dei casi solitamente di breve durata da alcuni meningo encefalite malattie inducenti sofferen. secondi a qualche minuto e caratterizzati da za cerebrale in epoca perinatale malformazioni. sintomi e o segni di disfunzione delle attivit cerebrali e displasia corticale Crisi ed epilessie. cerebrali Fisher et al 2005 Mentre l epilessia generate da queste cause si definiscono sinto. non pu essere diagnosticata in assenza di crisi matiche In assenza di fattori causali documen. epilettiche una crisi epilettica non necessa tati le crisi e le epilessie si definiscono crip. riamente un sintomo di epilessia Infatti anche togeniche oppure idiopatiche In quest ultimo. se le crisi epilettiche sono la manifestazione cli caso deve per esistere una familiarit per epi. nica di una disfunzione cerebrale accessuale lessia oppure una malattia genetica sottostante. solo nella met dei casi questi fenomeni hanno il cui fenotipo predominante sia rappresentato. tendenza alla ricorrenza e alla cronicit Hauser da crisi epilettiche L ILAE International League. et al 1998 Against Epilepsy ha recentemente eliminato. Le crisi epilettiche possono interessare aree la categoria delle epilessie criptogeniche e ri. cerebrali ben definite crisi focali o sistemi classificato le epilessie idiopatiche in epilessie. neuronali multifocali o generalizzati crisi ge genetiche o presumibilmente genetiche e le. neralizzate ILAE Commission 1981 Mentre le epilessie sintomatiche in epilessie causate da. crisi generalizzate si accompagnano quasi co alterazioni strutturali o metaboliche del sistema. stantemente ad una perdita di coscienza le crisi nervoso centrale SNC Berg et al 2010. focali sulla base dell area cerebrale coinvolta Sulla base della loro associazione con un. e dei meccanismi di propagazione del fenome insulto a carico del SNC le crisi epilettiche. no possono manifestarsi in persone vigili che si distinguono in non provocate e provocate. come tali possono mantenere la capacit di sintomatiche Queste ultime si distinguono a. agire Nella maggior parte dei casi il paziente loro volta in sintomatiche acute se in stretta. con epilessia presenta crisi dello stesso tipo e associazione temporale con l evento causale e. tendenti ad occorrere con modalit analoghe sintomatiche remote al di l della fase acuta. Per porre diagnosi di epilessia necessaria la quando cio il fattore causale o la patologia. presenza di almeno due crisi epilettiche non pro di base si sono stabilizzati Beghi et al 2010. vocate separate da almeno 24 ore Thurman et Le crisi sintomatiche acute presentano un bas. al 2011 La Lega Internazionale Contro l Epiles so potenziale di ricorrenza le crisi sintomatiche. sia LICE ILAE in inglese ritiene comunque che remote tendono a ricorrere in circa la met dei. si possa parlare di epilessia anche in presenza casi Hesdorffer et al 2009 Box 2. di una sola crisi nei casi in cui l insieme dei dati. clinici e strumentali suggerisca un elevato rischio Box 2. di ricorrenza Fisher et al 2014 Box 1 Le crisi epilettiche possono essere gene. rate da numerose patologie encefaliche e,Box 1 malattie sistemiche. L epilessia una malattia caratterizzata In base alla correlazione temporale con. dal ripetersi di crisi non provocate Se la l evento scatenante le crisi epilettiche si. crisi provocata si tratta di crisi epiletti suddividono in sintomatiche acute e sin. che e non di malattia epilettica tomatiche remote, Le crisi possono essere focali o genera Le crisi sintomatiche acute presentano. lizzate le crisi focali non compromettono un basso potenziale di ricorrenza le crisi. sempre la capacit di agire sintomatiche remote tendono a ricorrere. Nella maggior parte dei casi un paziente in circa la met dei casi. tende a presentare crisi dello stesso tipo,1 3 Inquadramento sindromico delle epilessie. 1 2 Fattori eziologici crisi provocate e non pro Al manifestarsi di una prima crisi epilettica la. tipologia della crisi e la presenza ed il tipo delle. Numerose patologie encefaliche e malattie alterazioni elettroencefalografiche EEG non. sistemiche possono causare crisi epilettiche ed ch la presenza ed il tipo di insulti encefalici. 6 MEDICINA DELLO SPORT Marzo 2015,Epilessia e attivit sportive Capovilla. permettono di definire con sufficiente approssi,mazione il rischio di ricorrenza Box 3.
Indagini epidemiologiche hanno stabilito che Le epilessie si dividono in sottogruppi. circa la met dei pazienti che abbiano presen sindromici diversi con decorsi e gravit. tato una prima crisi epilettica non provocata va variabili. incontro a una ricorrenza Hauser et al 1998 Alcune sindromi ad esordio in et evo. La probabilit di ricorrenza di crisi a due anni lutiva sono autolimitantisi prima del rag. dal primo episodio varia dal 25 se l EEG in giungimento dell et adulta. tercritico normale e non vi una causa docu Alcune sindromi epilettiche sono carat. mentata al 65 in presenza di alterazioni EEG terizzate da crisi che occorrono solo in. e di una causa documentata delle crisi Berg sonno o per effetto di fattori provocanti. Shinnar 1991 Dopo una crisi sintomatica acu, ta solo il 13 dei casi presenter una ricorren 1 4 Epilessia attiva e in remissione. za a 10 anni la percentuale sar del 49 dopo, una crisi sintomatica remota Hesdorffer et al Si parla di epilessia attiva nei pazienti che. 2009 abbiano presentato crisi negli ultimi due anni. Sulla base dell et del soggetto e di una va Thurman et al 2011 In tutti gli altri casi si. riabile combinazione della tipologia delle crisi parla di epilessia in remissione. e delle rispettive cause le epilessie si suddivi Circa l 80 dei pazienti con epilessia andr. dono in sottogruppi sindromici aventi decorso incontro ad uno o pi periodi di remissione pro. e severit diversi Esistono forme che anche lungata delle crisi e circa la met presenter una. se ad andamento cronico rispondono bene al remissione permanente con relativa sospensione. trattamento farmacologico in altri contesti sin del trattamento Annegers et al 1979 La sospen. dromici vi maggiore tendenza alla cosiddetta sione del trattamento dopo un periodo di alme. farmacoresistenza Questa definizione recente no due anni di assenza delle crisi si accompagna. mente adottata dalla ILAE definisce come tali ad una probabilit di ricorrenza del 30 nei due. quei casi che non hanno risposto a due farmaci anni successivi Il rischio di ricorrenza aumenta. antiepilettici correttamente somministrati e ben in presenza di anormalit dell EEG all atto della. tollerati Kwan et al 2010 sospensione e di una documentata causa delle. In et evolutiva esistono alcuni tipi di epi crisi Berg Shinnar 1994 L assenza di crisi e la. lessia che si autolimitano nel tempo ad es le cessazione del trattamento comportano un giudi. convulsioni infantili benigne l epilessia rolan zio di guarigione trascorso un periodo di 10 anni. dica le assenze piccolo male Panayotopou Fisher et al 2014 Box 4. los 2007 e in cui la fase di epilessia attiva,dura solo alcuni anni in genere 2 3 anche Box 4. in assenza di trattamento farmacologico Da L 80 dei pazienti va incontro a periodi. notare che le assenze piccolo male sono faci di remissione delle crisi e la met pre. litate dall iperventilazione Per definizione tali senta una remissione permanente con. forme non travalicano l et puberale e averle sospensione del trattamento. presentate prima non comporta un aumentato La sospensione del trattamento per re. rischio di ricorrenza delle crisi in epoca post missione si accompagna a ricorrenza di. puberale Alcune sindromi epilettiche sono crisi nel 30 dei casi. caratterizzate da crisi che tendono a manife I soggetti con EEG patologico e o con le. starsi solo in sonno ed altre ancora da crisi sioni cerebrali documentate sono a mag. indotte da fattori provocanti ad esempio da gior rischio di ricorrenza. fotostimolazione Berg et al 2010 Queste Trascorsi 10 anni dalla sospensione del trat. diverse tipologie di crisi vanno differenziate tamento in assenza di crisi il paziente pu. dalle crisi sintomatiche acute perch si mani essere considerato clinicamente guarito. festano in soggetti predisposti e non occorro, no nel resto della popolazione Anticipando quanto verr dettagliato nella. Da quanto su esposto evidente come la sezione dedicata al rilascio del certificato per. corretta identificazione di una sindrome epilet la pratica dell attivit sportiva seguono alcune. tica pu fornire informazioni utili per stabilire considerazioni di carattere generale. eventuali restrizioni nello svolgimento di attivit In primis il soggetto che ha avuto una crisi. sportive Box 3 epilettica provocata a causa di un fattore scate. Vol 68 Suppl 1 al N 1 MEDICINA DELLO SPORT 7,Capovilla Epilessia e attivit sportive.
nante identificato mediante valutazione medica quello che permette la contrazione muscolare. non a maggior rischio di crisi durante lo svol anche di minima entit appena la cellula mu. gimento di qualsiasi attivit sportiva purch il scolare depolarizzata esso promuove dun. fattore scatenante non si manifesti per effetto que qualunque contrazione Inoltre permette. dell attivit svolta Il rischio non incrementa in l esecuzione di gesti rapidi e potenti perch. presenza di ricorrenza di crisi dello stesso tipo il meccanismo pi veloce a fornire energia. In caso di epilessia attiva la definizione del essendo gi pronta e disponibile nella cellula. rischio di ricorrenza delle crisi connessa alla garantendo un quantitativo totale di energia. formulazione della diagnosi da parte di uno spe fino a circa 4 6 secondi nella gara dei 100 m. cialista che ne abbia definito la natura le cause nel nuoto di 25 m ecc Fox EL et al 1994. ed il possibile inquadramento sindromico il principale meccanismo utilizzato nel solle. Nelle persone con epilessia in remissione an vamento pesi salto in alto e in lungo lancio. che se una ricorrenza non pu essere esclusa l as del peso ecc della durata totale di pochissimi. senza di crisi da almeno due anni si accompagna secondi. ad una bassa probabilit di ricorrenza,Nelle persone che presentano crisi senza ef. Glicolisi anaerobica,fetto sullo stato di coscienza o sulla capacit di. azione e che non causano incapacit funzio Quando la potenza muscolare richiesta. nale non vi un aumentato rischio di eventi molto alta in relazione alle caratteristiche dello. traumatici secondari durante lo svolgimento di specifico individuo e l energia liberata supe. attivit quotidiane a condizione che tale moda riore alla capacit del muscolo di risintetizzare. lit di manifestarsi delle crisi sia stata osservata ATP con il meccanismo aerobico il glicogeno. per un periodo non inferiore all anno e il glucosio viene scisso anaerobicamente. sino ad acido lattico La glicolisi anaerobica ga, 2 Cenni di fisiologia dell esercizio fisico e rantisce fornitura relativamente rapida di ATP e. dello sport concorre con gli altri meccanismi all esecuzio. ne di esercizi rapidi e di potenza caratterizzati, L energia liberata nella demolizione degli ali da una durata fino a circa 1 1 5 minuti come la. menti non direttamente utilizzata per compie corsa dei 400 m parte degli 800 m slalom sullo. re un lavoro ma viene accumulata in composti sci pattinaggio di velocit ecc. ad alta energia tra cui il principale l adenosin,trifosfato o ATP L ATP la moneta energetica.
immagazzinata nella cellula la cui successiva Meccanismo aerobico. demolizione garantisce l energia necessaria per Il meccanismo aerobico sistema aerobico. tutti i processi vitali della cellula stessa e per la metabolismo aerobico sinonimi comunemen. contrazione muscolare Essa viene sintetizzata te usati di gran lunga quello che fornisce. 1 attraverso il sistema ATP PC adenosintri energia per tutta la vita nel riposo negli sforzi. fosfato fosfocreatina o meccanismo anaerobi di lunga durata superiori ai tre minuti quando. co alattacido l intensit moderata in specialit quali la mar. 2 attraverso la glicolisi anaerobica che con cia la corsa il ciclismo il nuoto ecc. la degradazione parziale del glucosio ha come Importante da sottolineare che l utilizzo di. prodotto terminale l acido lattico o meccani questi meccanismi non mai isolato concorro. smo anaerobico lattacido no in contemporanea con prevalenza per uno. 3 attraverso il meccanismo aerobico con e l altro a seconda dell intensit dell esercizio. l ossidazione completa di grassi e zuccheri fino che stiamo effettuando e alle caratteristiche del. ad anidride carbonica e acqua soggetto Quindi l intensit dell esercizio ov. I primi due meccanismi sono anaerobici ov vero la potenza richiesta per compierlo che. vero non richiedono la disponibilit di ossige impone il meccanismo da utilizzare Da nota. no Il terzo al contrario necessita di ossigeno re che in un allenamento di numerose deci. senza il quale l ATP non pu essere sintetizzato ne di minuti il meccanismo aerobico quello. che fornisce la massima parte di energia per la, Sistema ATP PC contrazione muscolare salvo momenti ove ri. La sintesi dell ATP avviene dalla fosfocreatina chiesto uno sforzo di elevata potenza e durata. immagazzinata in modeste quantit nelle cel al quale concorre anche il meccanismo anaero. lule muscolari Questo sistema innanzitutto bico lattacido Box 5. 8 MEDICINA DELLO SPORT Marzo 2015,Epilessia e attivit sportive Capovilla. Sostenere l esercizio oltre un breve periodo, Box 5 di tempo e recuperare dallo sforzo massimale. L energia liberata nella demolizione degli richiede un altra fonte di energia per ricostituire. alimenti viene accumulata in composti ad ATP e per questo interviene prevalentemente il. alta energia ATP meccanismo aerobico, I meccanismi che generano ATP la mo Gli sport caratterizzati da sforzi massimali. neta energetica la cui demolizione ga di durata compresa tra i 40 60 secondi e i 4 6. rantisce l energia necessaria per compiere min richiedono una quantit di energia forni. lavoro sono ta principalmente in entrambi i casi ma con. il meccanismo ATP PC o anaerobico diversi meccanismi dal glicogeno muscolare. alattacido attiva la contrazione musco dei depositi attraverso la glicolisi anaerobica. lare e garantisce gesti rapidi e potenti con formazione di lattato nel primo caso e con. per pochissimi secondi meccanismo aerobico nel secondo Nella fase. il meccanismo anaerobico lattacido immediata del post esercizio soprattutto il. glicolisi anaerobica permette esercizi meccanismo aerobico che ricarica l ATP. rapidi e di potenza elevata fino poco In un esercizio di intensit costante marcia. pi di un minuto corsa ciclismo nuoto ecc durante i primi mi. il meccanismo o sistema aerobico nuti di attivit il consumo dell ossigeno aumen. degradazione ossidativa di zuccheri e ta esponenzialmente componente veloce per. grassi fino ad acqua e anidride carboni raggiungere la condizione di equilibrio steady. ca il meccanismo fondamentale per state fra il secondo e il quarto minuto. la produzione di ATP Quindi tutta l energia fornita dal meccani. NB di norma utilizziamo questi tre meccanismi anche in con smo aerobico se l esercizio di intensit mode. temporanea e con percentuali di utilizzo dell uno o dell altro a rata media mentre interviene anche il mec. seconda della potenza dell esercizio,canismo latticido se l intensit dell esercizio.
2 1 Trasferimento energetico durante esercizio L utilizzo del meccanismo lattacido for. temente dipendente dalle condizioni di alle, L esercizio fisico determina anche richieste namento del soggetto In genere quanto pi. massimali di energia basti pensare che in uno allenato l atleta tanto pi alta l intensit. sprint di pochi secondi la domanda energetica dell esercizio alla quale si sovrappone il mec. aumenta fino a ben 120 volte rispetto alle con canismo lattacido Con il proseguire dell eserci. dizioni di riposo e che durante una maratona le zio anche di intensit rigorosamente costante e. richieste di produzione di ATP sono fino a 30 sottomassimale sia il consumo di ossigeno che. volte superiori rispetto al riposo la frequenza cardiaca aumentano sia pur lieve. Pi nello specifico l esercizio esplosivo ad al mente ma costantemente nel tempo. tissima intensit e di breve durata e le attivit Nella valutazione metabolica del soggetto. del tipo fuori tutto durata 10 50 s utilizzano impegnato in esercizi di lunga durata va tenu. i sistemi energetici anaerobici in quanto questi to conto del ruolo della disidratazione causata. forniscono ATP in maniera pi rapida Box 6 dalla sudorazione abbondante e della reinte. grazione di liquidi ed eventualmente di elettro, Box 6 liti soprattutto se l esercizio viene svolto con. Gli sport nei quali l energia viene fornita temperature elevate Da considerare anche la. in prevalenza con i meccanismi anaerobi deplezione di glicogeno muscolare ed epatico. ci alattacidi e lattacidi sono che risulta essere un fattore limitante il prose. atletica leggera velocit 100 m 200 m guimento dell attivit quando effettuata ad alta. 400 m salti lanci intensit per lunghi periodi ad es maratona. nuoto velocit tuffi Box 7,canoa canottaggio gare di velocit. sollevamento pesi Box 7, Per le componenti di sprint delle presta Sport caratterizzati da sforzi massimali di. zioni sportive di tipo aerobico anaerobi pochi secondi richiedono una quantit ele. co alternato es vata di energia fornita da ATP e dalla gli. basket pallavolo calcio football ameri colisi anaerobica con formazione di lattato. cano baseball,Vol 68 Suppl 1 al N 1 MEDICINA DELLO SPORT 9.
Capovilla Epilessia e attivit sportive,Significativo che nel soggetto sedentario o. Un esercizio di intensit costante submas solo scarsamente allenato anche senza produ. simale quando non si verifica accumulo di zione di acido lattico la ventilazione durante. lattato pu essere svolto continuativamente esercizio muscolare raggiunge valori talmente. per un periodo assai lungo di tempo elevati da portare ad una anomala riduzione. In un esercizio di intensit costante di lun della pressione di anidride carbonica nell aria. ga durata submassimale massimale i fattori alveolare e nel sangue arterioso Tale riduzione. limitanti la durata dell esercizio sono la de pu essere evocata anche a riposo l iperventi. plezione di glicogeno muscolare ed epatico lazione volontaria sia pure di poche decine di. la disidratazione caldo umido e la fatica secondi pu causare vertigini e una iperventi. lazione prolungata conduce addirittura a per, 2 2 La respirazione durante sforzo dita dei sensi meccanismo fisiopatologico da. Da riposo fino a carichi di lavoro medio elevati considerare in soggetti che hanno presentato. la ventilazione polmonare aumenta in propor crisi epilettiche Box 8. zione all intensit dell esercizio ed al consumo, di ossigeno Durante un esercizio fisico intenso Box 8. con coinvolgimento del metabolismo anaerobico,Un allenamento che preveda le cosid. lattacido rilevante evidenziato da un incremento dette ripetute pu essere causa di uno. importante della concentrazione di acido lattico stato di acidosi caratterizzato da nausea. nel sangue l aumento della concentrazione di cefalea e senso di stordimento oltre a. H la concomitante diminuzione del pH e l incre dolori muscolari L iperventilazione pu. mento della concentrazione di anidride carboni essere una espressione dell acidosi me. ca originata dal tamponamento dell acido lattico tabolica. costituiscono gli stimoli sui centri respiratori per. Nel soggetto sedentario a riposo l iper, un ulteriore aumento della ventilazione non pi ventilazione volontaria sia pure di poche.
proporzionale alla intensit dell esercizio stesso Il decine di secondi pu causare vertigini. termine soglia anaerobica indica l intensit di eser fino alla perdita dei sensi meccanismo. cizio a cui la concentrazione di lattato nel sangue fisiopatologico da considerare in soggetti. comincia ad aumentare in quanto la produzione con alcune forme di epilessia ad es le. di lattato eccede lo smaltimento dello stesso e il assenze da piccolo male. termine soglia ventilatoria indica l intensit alla. quale la ventilazione incrementa in modo non pi 3 La classificazione delle attivit fisiche. proporzionale all intensit dell esercizio o al con. sumo di ossigeno Le due soglie sono l espressio La classificazione delle attivit fisiche pi uti. ne dello stesso fenomeno lizzata nel nostro Paese sia per semplicit sia. per praticit quella proposta da Antonio Dal, 2 4 Regolazione acido base L acidosi Monte anni fa basata su un complesso di fat. tori che tengono conto delle prevalenti sorgen, Durante un esercizio fisico intenso la regolazio ti energetiche utilizzate nel lavoro muscolare. ne del pH diventa sempre pi difficoltosa a causa anaerobiche alattacida e lattacida aerobiche. dell incremento di concentrazione di H derivanti delle caratteristiche biomeccaniche proprie dei. dalla produzione di acido lattico Questo fenome gesti sportivi delle singole discipline dell im. no oltre che in gara evidente anche durante un pegno cardiocircolatorio a sua volta con di. allenamento che preveda delle sedute ad elevata stinzioni in base al comportamento della fre. intensit e di breve durata le cosiddette ripetute quenza cardiaca FC della pressione arteriosa. Tale modalit di allenamento pu aumentare la PA delle resistenze periferiche RP e della. concentrazione di lattato anche a valori massimali gettata cardiaca GC oltre al grado di stimo. fino a 18 mM negli atleti di alto livello con una lazione adrenergica quest ultima legata anche. riduzione notevole seppur fisiologica del pH tale ad influenze emozionali Box 9 Nei program. stato di acidosi pu causare nausea cefalea e sen mi di allenamento vengono inserite tipologie di. so di stordimento oltre che sensazione di fatica attivit fisica anche diverse da quelle sostenute. dolore muscolare nei distretti coinvolti dal gesto durante la gara pertanto anche di tali modalit. atletico L acidosi si manifesta anche con una iper di esercizio il medico dello sport deve tenere. ventilazione che supera le reali necessit metaboli conto nel giudizio di idoneit Nella classifica. che imposte dall intensit dell esercizio zione non sono incluse le attivit sportive non. 10 MEDICINA DELLO SPORT Marzo 2015,Epilessia e attivit sportive Capovilla. competitive anche importante ricordare che 4 Aspetti medico legali. in alcuni sport atletica leggera ciclismo nuoto, ecc sono presenti diverse specialit sportive Nell ambito della concessione della idonei. ciascuna delle quali determina risposte ed adat t alla pratica sportiva sia essa agonistica non. tamenti del tutto peculiari Tale classificazione agonistica oppure a carattere ludico motorio. grazie anche alla sua semplicit tuttora lar notevoli possono essere le implicazioni medi. gamente utilizzata dagli specialisti in medicina co legali soprattutto in termini di responsabili. dello sport dai fisiologi e dagli allenatori t professionale nel momento in cui il medico. certificatore chiamato ad esprimersi su un, Box 9 soggetto affetto da epilessia Infatti il ricorrere.
La classificazione delle attivit fisiche in di una crisi sia conseguente all attivit sportiva. relazione all impegno cardiocircolatorio sia indipendente ed incidentalmente ad essa. Nel Gruppo A sono incluse le attivit correlata pu determinare eventi traumatici. sportive di tipo moderato con impegno che potrebbero interessare tanto il soggetto con. cardiocircolatorio di tipo neurogeno epilessia che gli atleti e pi in generale sog. caratterizzato da incrementi principal getti terzi che si possono trovare ad interagire. mente della frequenza cardiaca da mi con esso Un aspetto da tenere massimamente. nimi a moderati senza significativi au in considerazione quello legato al concetto di. menti della gettata dovuti soprattutto Sport a rischio intrinseco intuitivo infatti il. in competizione alla componente emo maggior rischio per la salute legato allo scate. tiva narsi di una crisi epilettica in ambiente acqua. Il Gruppo B racchiude attivit sportive im tico rispetto alla terra ferma o alla maggiore. pegnative con impegno cardiocircolatorio pericolosit della pratica di attivit motoristiche. di tipo neurogeno caratterizzato da in anche per il pubblico rispetto alla atletica leg. crementi principalmente della frequenza gera,cardiaca da medi ad elevati e lievi della. gettata cardiaca e delle resistenze periferi 4 1 Figura professionale deputata al rilascio del. che Per alcuni di questi sport da consi certificato di idoneit. derare il rischio cardiaco intrinseco, Il Gruppo C comprende attivit sportive Il medico specialista in medicina dello sport. con impegno cardiocircolatorio di tipo per propria formazione deputato ad esprime. prevalentemente pressorio caratterizzate re una valutazione sulla compatibilit o meno. da frequenza cardiaca da elevata a massi di una data affezione con una specifica attivit. male da incremento delle resistenze pe sportiva per evitare il rischio di morte di ag. riferiche da medie ad elevate da gettata gravamento di una preesistente patologia o di. cardiaca non massimale Bisogna consi insorgenza di una nuova forma morbosa anche. derare il rischio intrinseco a questi sport non grave infatti indubbio che pi che per. e che in queste specialit sono comprese altre patologie il giudizio di idoneit stret. anche prove di corsa di media durata a tamente vincolato e subordinato alla specifica. rischio aritmogeno attivit sportiva che il soggetto intende pratica. Nel Gruppo D sono incluse attivit spor re Se la certificazione di idoneit agonistica. tive con impegno cardiocircolatorio da specifica per un dato sport DM 18 02 82 la. medio ad elevato suddivise in due sot certificazione per la pratica sportiva non ago. togruppi nistica o quella di stato di buona salute per. D1 discipline sportive caratterizzate da la pratica di attivit sportive a carattere ludico. variabile andamento della FC delle resi,motorio non presentano questa caratteristica. stenze periferiche e della gittata cardiaca, Per alcuni sport bisogna considerare il ri DM 24 04 13 legge 98 13 legge 125 13 DM. schio intrinseco e il rischio traumatico 08 08 14 In questo contesto necessario che. D2 discipline sportive caratterizzate da la certificazione anche se prevista su apposita. regolari incrementi submassimali o mas modulistica debba essere integrata dal medico. simali della frequenza della gittata car certificatore laddove egli ritenga che a fron. diaca e da ridotte resistenze periferiche te di una data forma di epilessia certe attivit. Per alcuni sport bisogna considerare il sportive non possano essere svolte in sicurezza. rischio intrinseco per il richiedente e o per terzi soggetti In ri. spetto alla tutela della riservatezza del richie,Vol 68 Suppl 1 al N 1 MEDICINA DELLO SPORT 11.
Capovilla Epilessia e attivit sportive, dente nella certificazione deve essere omesso problematiche a carico di altri organi o appa. qualsiasi riferimento diagnostico limitandosi il rati e dall altro della specifica attivit sportiva. medico a tratteggiare le attivit possibili in sicu per la cui pratica viene richiesta la certificazio. rezza piuttosto che da evitare o assolutamente ne nello spirito caratterizzante la certificazione. da non praticare Box 10 Lo specialista in me medico sportiva Box 11. dicina dello sport pertanto la figura di riferi, mento non solo per la certificazione di idoneit Box 11. agonistica ma in generale per l accesso corretto Il soggetto con epilessia ha il diritto di. e sicuro del soggetto con epilessia anche alla praticare attivit sportive. pratica sportiva non agonistica o a carattere Il giudizio di idoneit o di esclusione. ludico motorio eventualmente con un ruolo dalla pratica sportiva deve essere emes. di consulenza nei confronti delle altre figure so dopo l analisi delle caratteristiche del. mediche coinvolte in tali certificazioni medici soggetto e dell attivit sportiva praticata. di medicina generale pediatri di libera scelta in base al rischio specifico. per la pratica non agonistica medico abilitato, all esercizio della professione per quanto attie 4 3 Acquisizione e valutazione dei dati anam. ne l attivit sportiva a carattere ludico motorio nestici. Box 10 Uno dei principali problemi che si possono,presentare al medico certificatore la valuta. Il giudizio di idoneit strettamente vin,zione del dato anamnestico tranne casi del.
colato e subordinato alla specifica attivit,tutto eccezionali infatti quanto viene riferito. sportiva che il soggetto intende praticare,dal soggetto richiedente la certificazione o dai. La certificazione di idoneit agonistica,genitori se minorenne l unico strumento che. specifica per un dato sport mentre quella,il medico certificatore possiede per essere reso. per la pratica sportiva di un attivit non,edotto del fatto che il richiedente affetto da.
agonistica o dello stato di buona salute,non ha questa caratteristica da cui la ne. Infatti nel soggetto con epilessia non esi,cessit di integrazione. stono elementi oggettivabili che indichino il,La diagnosi deve essere omessa ma devo. ricorrere delle crisi pertanto fondamentale,no essere indicate le attivit che possono. una scrupolosa e corretta raccolta anamnesti,essere praticate in sicurezza e quelle da.
ca che tenga conto anche dell epilessia e della,terapia farmacologica eventualmente assunta. le cui caratteristiche andranno adeguatamente, 4 2 Diritti ed obblighi del soggetto con epilessia. approfondite anche nel caso di informazioni, Il soggetto con epilessia ha il diritto di bene non chiare o incomplete attraverso un inqua. ficiare di una sana e regolare attivit sportiva e dramento specialistico neurologico Ci ne. non da ritenere menomato e pericoloso cessario in particolare qualora l anamnesi me. per s e per gli altri Al riguardo opportuno dico sportiva preveda la ricerca di una perdita. ricordare come il Legislatore recependo varie parziale o totale di coscienza e o di episodi. direttive dell Unione Europea ricordiamo il di malessere confusione e o alterazione del. D Lgs 59 2011 abbia dedicato specifiche nor sensorio L importanza del dato anamnestico. me di legge e raccomandazioni applicative re tale che sarebbe opportuno che nei questiona. lative ai criteri per il rilascio della patente di ri anamnestici che sono parte integrante del. guida a soggetti affetti da epilessia Se l epilessia la scheda valutativa per l idoneit agonistica. non di per se stessa una condizione ostativa venisse espressamente previsto un riferimen. al conseguimento della patente di guida non to all epilessia e che tali questionari venissero. pu essere ritenuta condizione di non idonei sottoscritti dal soggetto o dai genitori se mi. t all attivit sportiva tout court ma andr ade norenne con epilessia L anamnesi dovrebbe. guatamente inquadrata nella realt del singolo inoltre prevedere la dichiarazione del soggetto. caso Non quindi un giudizio di esclusione a praticante o dei genitori se minorenne che. priori dalla pratica sportiva ma un giudizio a le notizie anamnestiche riportate corrispondo. posteriori ponderato sulle caratteristiche da un no al vero e che nulla viene celato al medico. lato del soggetto in primis dell epilessia da certificatore Da notare che il rilascio di notizie. cui affetto senza scotomizzare eventuali altre mendaci allo scopo di ricevere una idoneit in. 12 MEDICINA DELLO SPORT Marzo 2015,Epilessia e attivit sportive Capovilla. un soggetto affetto da patologia pu configu sulenze specialistiche o esami strumentali al. rarsi come reato I dati forniti devono essere fine di un corretto inquadramento del caso Si. comunque recenti non superiori a quattro mesi ritiene quindi imprescindibile un compiuto in. rispetto alla visita medico sportiva Box 12 quadramento specialistico delle caratteristiche. dell epilessia da cui affetto il soggetto che, Box 12 richiede la certificazione in modo da poter.
Il questionario anamnestico dovrebbe fornire al medico certificatore gli strumenti per. prevedere un riferimento all epilessia e valutare l effettivo impatto della patologia sulla. deve essere sottoscritto dal soggetto specifica attivit sportiva In questo ambito pos. Una corretta raccolta anamnestica pu sono quindi emergere aspetti inquadrabili nella. essere l unico elemento utile per il giudi cosiddetta responsabilit di quipe che vede. zio di idoneit coinvolti il medico certificatore da un lato e lo. Il soggetto potrebbe omettere la diagnosi specialista neurologo per l epilessia dall altro. di epilessia per il timore di non essere Quest ultimo dovr compiere un inquadramen. ritenuto idoneo il che si configura come to della patologia con giudizio specialistico. una dichiarazione di falso chiaramente scritto circa la possibile idoneit. I dati forniti dal soggetto o dai genitori mentre al medico certificatore spetter la cor. devono essere non anteriori ai 4 mesi ri retta interpretazione dell inquadramento clinico. spetto alla visita medico sportiva e la valutazione sulla compatibilit o meno con. una data attivit sportiva La casistica giurispru, 4 4 La consulenza specialistica come riferimento denziale rende comunque opportuno ricordare. essenziale preliminare alla formulazione del che nel momento in cui si concretizza il mo. giudizio tivato sospetto clinico che induce il medico. visitatore all approfondimento diagnostico il, L epilessia una malattia eterogenea in ter giudizio di idoneit debba essere sospeso sino. mini di eziologia presentazione clinica e rispo all espletamento degli accertamenti prescritti. sta al trattamento farmacologico vedi sopra Box 13. Il primo elemento pertanto a fondamento di, una corretta certificazione per l accesso alla Box 13. pratica sportiva rappresentato da un corretto necessario un corretto inquadramento. inquadramento della patologia che difficilmen della patologia in connessione cronolo. te potrebbe prescindere da una precedente va gica con il rilascio della certificazione di. lutazione epilettologica preferibilmente attuata idoneit. dallo specialista neurologo di riferimento per necessario anche un inquadramento. il rilascio del nulla osta specifico alla pratica scritto specialistico della patologia. della richiesta attivit sportiva opportuno che Responsabilit di equipe medico certifi. tale valutazione avvenga in stretta connessione catore e specialista per l epilessia Neuro. cronologica con il rilascio della certificazione logo Neurofisiopatologo Neuropsichia. di idoneit sia essa per la pratica agonistica tra Infantile. piuttosto che non agonistica o ludico motoria Quando vi motivato sospetto clinico il. per far s che la certificazione nel momento in giudizio di idoneit sospeso fino all esi. cui venga rilasciata rifletta nel modo pi fede to dell accertamento. le possibile l effettiva condizione di idoneit, dell atleta Quattro mesi un limite adeguato 4 5 L e raccomandazioni. come strumento di ri, L importanza di un preliminare ed esauriente ferimento per la formulazione del giudizio.
inquadramento clinico dell epilessia risponde, alla pi generale esigenza di un esaustivo in Nella medicina dello sport cos come nel pi. quadramento clinico che avvenga prima che la generale ambito medico trovano sempre pi. certificazione sia rilasciata e che riposa anche favore le cosiddette raccomandazioni Le rac. sul disposto di legge vigente sia in materia di comandazioni per non discendendo da alcun. pratica sportiva agonistica DM 18 02 82 che disposto legislativo non hanno valore normati. non agonistica DM 24 04 13 legge 98 13 vo ma rappresentano delle regole di condotta. legge 125 13 DM 08 08 14 In tali norme si di carattere generale a cui il medico deve cri. sottolinea la possibilit che si traduce di fatto ticamente far riferimento nella propria profes. in un obbligo prudenziale di richiedere con sione non indicazioni da accettare ciecamente. Vol 68 Suppl 1 al N 1 MEDICINA DELLO SPORT 13,Capovilla Epilessia e attivit sportive. ma da calare e modulare sulla realt del singolo, caso che il professionista si trova ad affrontare Box 14. Proprio perch costituiscono indicazioni di ca Le raccomandazioni sono regole di con. rattere generale seguirle in modo acritico non dotta di carattere generale a cui il medico. pu di per s rappresentare una esimente di deve far riferimento in modo critico adat. responsabilit per il medico ma specularmen tandole al singolo caso. te l allontanarsi dalle stesse dovrebbe sempre Il medico ha l obbligo della educazione. essere adeguatamente motivato e validamente continua in medicina e di un costante ag. documentato vedi nota 1 Infatti le raccoman giornamento. dazioni rappresentano un riferimento centrale La conoscenza e l utilizzo delle racco. nella valutazione dell operato del professioni mandazioni esime dalla responsabilit. sta in quanto delineando regole di condotta a penale in caso di colpa lieve. carattere generale rappresentano un minimo, comune denominatore di comportamento da 4 6 La documentazione sanitaria a sostegno del. adottare in specifiche situazioni Inoltre la co la certificazione. noscenza delle raccomandazioni da parte del, professionista indice di diligenza dello stesso Oltre alle raccomandazioni uno dei prin.
e diviene concreta espressione di quella ne cipali strumenti a tutela del medico certifica. cessit di educazione continua in medicina e tore in un eventuale contenzioso costituto. di costante aggiornamento da intendere oltre dalla documentazione sanitaria Per quanto. che come obblighi normativi anche come im riguarda la certificazione di idoneit agonisti. prescindibili doveri deontologici per il medico ca il DM 18 02 82 prevede che la documen. vedi nota 2 Un recente intervento del Legisla tazione relativa agli accertamenti effettuati. tore noto come legge Balduzzi ha espressa nel corso delle visite di idoneit cos come il. referto di eventuali consulenze specialistiche,mente indicato l importanza della conoscenza. o di ulteriori esami strumentali deve essere,e della adesione critica alle raccomandazio. conservata a cura del medico visitatore per,ni tanto che l attenersi alle stesse pu esimere. almeno cinque anni Proprio per l importan,dalla responsabilit penale in presenza di una. za che la documentazione sanitaria assume,condotta improntata alla colpa lieve vedi nota.
a tutela del medico tale prassi stata di re,cente estesa anche alla certificazione per la. 1 Sulla insufficienza della acritica adesione alle raccomandazioni sep pratica sportiva non agonistica ed auspi. pur in un contesto diverso dal problema dell atleta affetto da epilessia si. veda il Tribunale di Vigevano sezione penale sentenza n 426 del 9 gen. cabile per la certificazione all attivit ludico, naio 2006 relativa ad un giovane calciatore di 14 anni deceduto durante motoria Ricordiamo inoltre l obbligo per gli. una partita di calcio per una cardiomiopatia ipertrofica non diagnosticata. nella cui massima si legge In tema di colpa professionale in ambito me atleti professionisti della scheda sanitaria e. dico il rigoroso rispetto dei protocolli medico sportivi non pu risolversi. in una valutazione limitata e meccanica delle risultanze diagnostiche per. della cartella clinica DM 13 03 95 La pri, riscontrarne la non intrinseca patologicit la mancanza di un apporto ma deve accompagnare l atleta nell eventuale. ulteriore consistente nelle proprie conoscenze di specialista cardiologo. indirizzate all esigenza di pervenire ad una diagnosi corretta e dal con spostamento da una societ sportiva all altra. seguente giudizio sull idoneit o meno di svolgere un attivit sportiva a. livello agonistico costituisce comportamento negligente rilevante per la. deve essere aggiornata con periodicit al, configurabilit della colpa Tale impostazione stata confermata anche meno semestrale e riportare i risultati degli. in Appello Corte di Appello di Milano sentenza del 13 febbraio 2007. ed in Cassazione Cass Pen Sez IV sentenza n 38154 del 29 settembre accertamenti sanitari eseguiti sia di quelli. 2009 In particolare la Cassazione ha ribadito che le raccomandazioni. denominate impropriamente protocolli danno al medico un indicazio. obbligatori che di quelli richiesti dal medico, ne di base sulla quale deve tuttavia innestarsi un comportamento che sia sociale nonch gli eventi clinici pi signifi.
corretto secondo scienza e coscienza,cativi la cartella clinica rimane invece nella. 2 Codice di Deontologia Medica 2014 Titolo II Doveri e compe. tenze del medico art 19 Aggiornamento e formazione professionale societ sportiva di appartenenza dell atleta e. permanente comma 1 Il medico nel corso di tutta la sua vita profes rappresenta una sorta di fotografia di uno. sionale persegue l aggiornamento costante e la formazione continua per. lo sviluppo delle conoscenze e delle competenze professionali tecniche specifico periodo lavorativo dell atleta stesso. e non tecniche favorendone la diffusione ai discenti e ai collaboratori. A ci si deve aggiungere che il Codice prevede un intero Titolo il XIV Per l atleta professionista affetto da epilessia. espressamente dedicato alla Medicina dello Sport In particolare all art. 71 si sottolinea tra l altro che il medico esprime il giudizio di idoneit alla. inoltre necessario uno scrupoloso e puntuale, pratica sportiva in base alle evidenze scientifiche disponibili monitoraggio dell andamento della patologia. 3 Responsabilit professionale dell esercente le professioni sanita. rie 1 L esercente la professione sanitaria che nello svolgimento della. nel tempo in termini di eventuale comparsa, propria attivit si attiene a linee guida e buone pratiche accreditate dalla di crisi loro frequenza risposta alla terapia. comunit scientifica risponde penalmente per colpa lieve In tali casi re. sta comunque fermo l obbligo di cui all articolo 2043 del codice civile ecc che andr documentato da parte del. Il giudice anche nella determinazione del risarcimento del danno tiene. debitamente conto della condotta di cui al primo periodo art 3 com. medico sociale sia nella scheda sanitaria che, ma 1 legge 189 12 nella cartella clinica dell atleta Box 15.


Related Books

The Beginners Guide To Playing The Guitar

The Beginners Guide To Playing The Guitar

9 The Beginners Guide To Playing The Guitar By Paul Bright (www.BeginnerGuitaristAcademy.com) How To Tune Your Guitar Now that you have learned a little bit about the guitar, you are now ready to learn about how to tune it. The best way to do this is with a guitar tuner.

MSC 70/23/Add.1 ANNEX 6 RESOLUTION MSC.81(70) REVISED ...

MSC 70 23 Add 1 ANNEX 6 RESOLUTION MSC 81 70 REVISED

MSC 70/23/Add.1 ANNEX 6 Page 7 I:MSC7023A1.WPD 1.2 Temperature cycling test The following test should be carried out on two lifebuoys.

ANNEX 7 RESOLUTION MSC.343(91) (adopted on 30 November ...

ANNEX 7 RESOLUTION MSC 343 91 adopted on 30 November

MSC 91/22/Add.1 Annex 7, page 1 I:MSC9122-Add-1.doc ANNEX 7 RESOLUTION MSC.343(91) (adopted on 30 November 2012) ADOPTION OF AMENDMENTS TO THE PROTOCOL OF 1978 ...

Interpreting Slopes and Y-Intercepts of Proportional and ...

Interpreting Slopes and Y Intercepts of Proportional and

correspond to the slope and y-intercept in a linear equation written in slope-intercept form, y = mx + b. Be able to solve problems about real-world situations using the slope-intercept form of an equation. Task Overview: This activity helps students connect the initial value and rate of change of a model to the slope and y-intercept in a ...

chapter 5 Traditional and complementary medicine policy

chapter 5 Traditional and complementary medicine policy

5 / Traditional and complementary medicine policy 5.3 massage and chiropractic, heat, or exercises; and qigong, tai chi, yoga, meditation, or spiritual practices. Box 5-1 includes a list of definitions developed by WHO related to TM/CAM

RWD uPerform: Standalone Editor User Guide

RWD uPerform Standalone Editor User Guide

RWD uPerform captures each screen, step, field entry, and button in the target application. RWD uPerform watches your actions in the application ...

KONSTRUKSI SOSIAL KEPERAWANAN MAHASISWA FISIP UNHAS

KONSTRUKSI SOSIAL KEPERAWANAN MAHASISWA FISIP UNHAS

Dalam penyusunan skripsi ini, penulis menyadari bahwa skripsi ini bukan merupakan suatu hal yang instant, tetapi buah dari suatu proses yang relatif panjang menyita segenap tenaga dan pikiran, namun atas bantuan dan dorongan yang diberikan berbagai pihak, maka penulis dapat menyelesaikan skripsi ini. Sebagai penutup penulis sadar akan segala ...

Managing Content with ANCILE uPerform

Managing Content with ANCILE uPerform

Chapter 1: Introduction 2 ANCILE Solutions, Inc. What is ANCILE uPerform? The ANCILE uPerform application is a content development and delivery tool designed to enable

Higher Modern Studies - Scottish Qualifications Authority

Higher Modern Studies Scottish Qualifications Authority

National 5 Modern Studies course or equivalent qualifications and/or experience prior to starting this course. Advanced Higher Modern Studies course further study, employment and/or training Conditions of award The grade awarded is based on the total marks achieved across all course assessment components.

Comparative Analysis of Gender-Related Words in Parallel ...

Comparative Analysis of Gender Related Words in Parallel

Bumi Manusia novel (international title: This Earth of Mankind), a fictional novel by Pramoedya Ananta Toer, in both Bahasa Indonesia and English as translated by Maxwell Lane. Quantitative analysis supported with qualitative detailing are used to detect and